23 ottobre 2011

Ciao Sic..

perchè prorpio te, Marco..? Il pilota che non potevi non amare, perchè era un bambinone, gigante e goffo sulla sua moto, senza pensieri, senza paura..capace di azioni folli.. di lui ho sempre detto, "se non fa qualche cazzata arriva sul podio.." doveva crescere, maturare.. una delle più grandi promesse del moto gp.. uno sportivo pieno di fantasia, gioia..sempre sorridente..a cui ridevano sempre gli occhi..




Un abbraccio a Vale, che in questo momento è distrutto, per aver person un amico..
e a Colin, probabilmente distrutto dai sensi di colpa...

1 commento:

  1. Mi dispiace tanto...così giovane, e una morte così stupida.. rip

    RispondiElimina